italiano

Prenota
Ricerca avanzata / Modifica prenotazione

La cucina di Antonio

Padroneggiare l’arte dell’effimero.


Filosofia
Forte di un’esperienza che lo ha visto protagonista di alcuni fra i più acclamati ristoranti europei, lo chef Antonio Vitale crea piatti che sono vere e proprie opere d’arte, capaci di creare una sinfonia di sapori ora sorprendente, ora intensa, ora appena sussurrata ma sempre indimenticabile.

La ricetta del successo di Antonio è fatta di cose semplici e al contempo rare: ingredienti rigorosamente locali e di stagione, grande maestria nel far incontrare tradizione e sperimentazione e un tocco di creatività che “firma” ogni piatto rendendolo unico. Secondo Antonio la forma è sostanza, ecco perché le sue creazioni conquistano l’occhio prima ancora che il palato, proponendo composizioni di forme e colori che denotano un innato estro artistico.

Biografia
Lo Chef Antonio Vitale di tradizione partenopea inizia la sua carriera professionale in Italia lavorando in due cucine premiate con stelle Michelin, il ristorante Locanda Solarola di Castel Guelfo in provincia di Bologna, due stelle Michelin ed il ristorante La Voglia Matta a Fusignano, una stella Michelin.

Nel 2004 entra a far parte del team del ristorante Il Cipriani del Lapa Palace di Lisboa; nel 2005 lavora presso l’Hotel Caruso di Ravello in occasione dello start-up dell’albergo e successivamente all’hotel Hilton di Venezia come Chef del Ristorate Aromi. Prosegue la sua carriera lavorando a Malta presso il Ristorante Palazzo Parise ed infine approda all’Hotel d’Inghilterra di Roma.